CASI STUDIO - Architecture & Buildings
Liceo Scientifico P. Levi di Montebelluna (TV)
2006 - 2015
Architecture
Paese
Italia
Società operative
coinvolte

Scheda

Attività

Progettazione urbana, architettura e paesaggistica, Construction Management, Direzione Lavori, Coordinamento della Sicurezza

Dettagli

1.500 mq superficie lotto
11.376 mq superficie costruita
56.000 mc volume costruito

Importo complessivo dei lavori

10.843.898,24 €

Realizzazione

L’Arch. Mauro Galantino e DBA Progetti hanno progettato l’Istituto P.Levi secondo i più recenti e moderni sistemi di ecosostenibilità. Si tratta di un’opera da 10.843.898,24 di euro finanziata dalla Provincia, con il contributo del Comune di Montebelluna. La struttura, attesa da anni, ospiterà 1.200 studenti, 55 aule, 10 laboratori, 1 palestra e 1 aula magna da 208 posti, su una superficie di 15.000 mq. Eleganza, efficienza, modernità: sono solo alcune della parole chiave per definire questa struttura scolastica che rappresenta un unicum nel territorio veneto.

 “La committenza ci ha chiesto un edificio “prototipo” da usare come sistema per la guida ad altre progettazioni. La nostra risposta è stata di fornire soluzioni abitative intercambiabili per la scuola superiore. Un kit tipologico che rimane attuale al variare rapido delle tecniche, un kit capace di assorbire l’evoluzione tecnologica e di guidarla al servizio dello spazio di vita e di lavoro delle scuole. L’edificio di Montebelluna è quindi “una” delle possibili configurazioni di molteplici spazi base, aggregati in questo caso, seguendo le necessità del luogo. L’edificio si fa “modello” per la futura rigenerazione del patrimonio scolastico italiano. Aule e laboratori si combinano tra loro e con i servizi maggiori (uffici, bar, biblioteca, aula magna e palestra), secondo criteri aggregativi, che determinano spazi di distribuzione ogni volta diversi, sempre illuminati con luce naturale. Le combinazioni del Liceo Primo Levi sono 5, ma, come insegna la matematica le permutazioni di 5 casi base sono 5(5-1) quindi un repertorio quasi infinito” – dichiara Mauro Galantino, architetto di fama internazionale che da anni lega il suo nome e collabora con DBA Progetti.