Forbes si occupa di Port Line

Il direttore Commerciale di DBA Group, Marco Politi, parla della Nuova Via della Seta

“Alcuni anni fa, DBA venne a conoscenza del fatto che ogni anno 800.000 TEU di merci legate all’Italia venivano spedite attraverso il Canale di Suez, passavano da Gibilterra e venivano trasportate a vapore fino a Rotterdam e poi spedite via terra(…)Perch cos tanto carico sarebbe stato intenzionalmente inviato su talerotta, scavalcando la sua destinazione finale per poi tornare indietro per centinaia di chilometri aggiuntivi? Ilmotivo: il porto di Rotterdam era in grado di scaricare il carico diuna nave in sei ore mentrei porti italiani in tre o quattro giorni(…) “Senza un software appropriato, la comunicazione avviene in maniera confusa” – ha spiegato Politi – “cos abbiamo iniziato a sviluppare un software per digitalizzare i processi all’interno dei porti.”

Leggi l’articolo completo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email